Autore: Alessandro Cirino

Blog 2018

Le meraviglie di Pechino

In questi ultimi due giorni abbiamo avuto la possibilità di visitare alcune delle più importanti meraviglie della Cina, in particolare di Beijing. Nella giornata di venerdì ci siamo recati nel parco in cui è presente il Tempio del Paradiso (Temple of Heaven), in Piazza Tienanmen (Tienanmen Square) ed infine nella Città Proibita (Forbidden City), mentre sabato abbiamo camminato sulla Grande Muraglia Cinese (Great Wall) e ammirato il Palazzo d’Estate (Summer Palace).

Venerdì mattina abbiamo visitato inizialmente il Tempio del Cielo (Temple of Heaven), precisamente tutto il parco contenente il tempio insieme ad altre opere d’arte, potendo ammirare uno stupendo paesaggio grazie alle ampie zone verdi e alle diverse strutture che riempiono tutta la zona. Oltre agli alberi millenari presenti, mi ha molto colpito l’atmosfera del parco, luogo di ritrovo per persone anche anziane, solite incontrarsi all’interno di  esso per giocare a carte o chiacchierare. Una volta arrivati in Pizza Tienanmen, abbiamo subito notato la sua immensità, per poi rimanere completamente sbalorditi alla vista della Città Proibita. Una volta entrati è possibile osservare una serie di maestose strutture e vasti spazi dedicati interamente alle dinastie Ming e Qing, costituenti un palazzo imperiale.

Nella giornata successiva, in mattinata siamo giunti al cospetto di una delle tante entrate che conducono alla Grande Muraglia. Abbiamo subito tentato di salire fino in cima per poter ammirare il panorama mozzafiato; nonostante il cielo nuvoloso siamo riusciti a godere di un’ottima vista rimanendo conquistati dal paesaggio. Nel pomeriggio invece siamo giunti al Palazzo d’Estate dove, nonostante la pioggia, abbiamo avuto la possibilità di ammirare altri palazzi sempre dallo stile tradizionale cinese.

Onestamente, l’aspetto che mi ha colpito di più è l’incredibile eleganza di queste strutture. Mi hanno trasmesso una grande serenità e mi piacerebbe che fosse possibile isolarsi in uno di questi luoghi e godersi la vera tranquillità e armonia che sono in grado di trasmettere. Sono rimasto totalmente catturato dalle immense zone verdi che circondano il territorio, come per esempio nel Tempio del Cielo dove la natura è davvero incredibile.